SCUOLA DALMATA DEI SS. GIORGIO E TRIFONE

Detta anche Scuola di S.Giorgio degli Schiavoni

SITO UFFICIALE


PERSONALITÀ DALMATE

luciototh

Lucio Toth, (Zara 1934 – Roma 2017)

Di famiglia zaratina, laureato in Giurisprudenza, è entrato in Magistratura e ne ha percorso tutti i gradi fino a Presidente di sezione della Corte di Cassazione. Nel 1987 è eletto Senatore della Repubblica italiana per la X legislatura. Apprezzato dirigente delle Associazioni degli esuli, dal 1999 al 2000 è stato Presidente della Federazione delle Associazioni degli  Istriani Fiumani e Dalmati. 



Riportiamo qui un passaggio significativo del discorso che Lucio Toth ha tenuto al  61° Raduno dei Dalmati - Senigallia 2014



“ Guardando all'avvenire il nostro obiettivo è ancora più ambizioso: riconquistare l'attenzione della cultura e dell'opinione pubblica non solo italiana, ma anche croata nel riconoscere l'esistenza di una radicata presenza italiana lungo la costa dalmata. E’ un compito nobilissimo perché non vuole riaprire antiche ferite, ma ricostruire una memoria che non disconosca il carattere plurinazionale della nostra terra. L'obiettività delle nostre posizioni, la rinuncia a rivendicazioni territoriali, il riconoscimento del carattere minoritario dell'italianità dalmata di fronte ad una innegabile maggioranza croata della popolazione, devono servire a vincere le tendenze negazioniste dell'estremismo nazionalista croato e del nostalgismo comunista titino. Anche l'affermazione dell'autoctonia della presenza latina e italiana in Dalmazia, al di là della "colonizzazione veneziana" dal XIV secolo al 1796, deve essere da noi suffragata con serietà storiografica e documentaria, pronti anche ad accettare quello che la propaganda nazionalista italiana voleva ignorare. La verità trionfa sempre. E non dobbiamo avere paura di proclamarla. Quando si sa stare nei limiti della realtà é la realtà stessa a darci ragione. E nessuno ci potrà smentire.”










All righ reserved- © Scuola Dalmata dei SS. Giorgio e Trifone
Creare un sito per fotografi