SCUOLA DALMATA DEI SS. GIORGIO E TRIFONE

Detta anche Scuola di S.Giorgio degli Schiavoni

SITO UFFICIALE


DSC_0588w

LA BATTAGLIA DI LEPANTO



Nella Marina della Serenissima i dalmati erano sempre ben rappresentati: la battaglia di Lepanto ne è un chiaro esempio. Della flotta veneziana di 105 galere che, al comando di Sebastiano Venier, prese parte alla battaglia, la Dalmazia era presente con sette galere armate:


la Maddalena di Veglia al comando di Lodovico Cicuta;
il San Giovanni di Arbe al comando di Zuanne de Dominis;
il San Nicola di Cherso al comando di Colane Drasio;
il San Gregorio di Sebenico al comando di Cristoforo Lucich;
La Donna di Traù al comando di Alvise Cippico;
il San Girolamo di Lesina al comando di Giovanni Balzi;
il San Trifone di Cattaro al comando di Girolamo Bisanti.



















BattagliaLepantoAndreaMichielidettoilVicentino

Battaglia di Lepanto di Andrea Vicentino – Sala dello Scrutinio di Palazzo Ducale


La battaglia di Lepanto, la più sanguinosa dell' evo moderno, fu uno scontro navale avvenuto il 7 ottobre 1571 nello Ionio in prossimità delle Echinadi e si concluse con una schiacciante vittoria delle forze cristiane della Lega Santa guidate da Don Giovanni d' Austria su quelle ottomane di Alì Pascià, che perse la vita nello scontro.


BattagliadiLepantoVasari

Battaglia di Lepanto di Giorgio Vasari – Sala Regia in Vaticano


Quanto fosse profondo il legame tra Zara e la Serenissima è ben documentato dallo storico, Giuseppe Praga, che nella sua Storia di Dalmazia riferisce:


“Il mattino del 16 ottobre le scolte della Cittadella di Zara avvistarono una galera che a vele e a remi, a tutta forza veniva dal canale di Pasmano. Una barchetta con tre uomini si staccò dalla nave e remò verso terra. Recava la novella della vittoria. Da Zara si rispose a suon di campane e con quaranta colpi di cannone. Poi tutti i centonove cannoni dei forti tuonarono insieme. L’indomani si fece processione, la prima delle memorande processioni del 7 ottobre che, quale terza festa nazionale, il popolo di Dalmazia celebrò poi tutti gli anni accanto a quella di San Marco e della Santa Intrada”.


All righ reserved- © Scuola Dalmata dei SS. Giorgio e Trifone
Creare un sito per fotografi